Più di 41mila euro per “arredare” la rotatoria. Paga una conceria

I lavori di sponsorizzazione consistono nel completamento dell'esistente

Sta entrando nel vivo l’intervento di completamento e riqualificazione in atto da qualche giorno in atto a Fucecchio sulla rotatoria in via Fucecchiello all’intersezione con via dei Cerchi. Un intervento che quando sarà ultimato rappresenterà un bel colpo d’occhio e un tocco di originalità per l’area ovest della città.

I lavori interessano solo la parte interna della rotatoria, e consistono nel completamento della rotatoria esistente senza modificare le parti già realizzate. L’intervento si è reso possibile grazie al contratto di sponsorizzazione stipulato dall’amministrazione comunale con un’industria conciaria del luogo nell’ambito del programma già in atto a Fucecchio da alcuni atti di coinvolgimento di operatori economici privati o associazioni per la migliore gestione dei servizi erogati dal Comune.

Come detto, l’intervento afferisce solo la parte interna del rondò fino a qualche giorno fa delimitata dai new jersey. Il progetto tecnico prevede l’installazione di una porzione di una stella di uno spessore di circa 60 centimetri e un ingombro complessivo massimo di 3 metri di altezza e di metri 5 in larghezza. Sarà posizionata al centro della rotatoria in direziona trasversale all’allineamento principale di via di Fucecchiello in modo da essere visibile a chi percorre la suddetta viabilità.

Il basamento dell’installazione sarà realizzato con blocchi in calcestruzzo posti circolarmente all’interno dei quali sarà posto una streep led bianco per valorizzare tale basamento e al contempo rendere l’installazione visibile anche nelle ore notturne.
L’installazione sarà realizzata in lamiera in acciaio forgiata e piegata. Successivamente la lamiera sarà colorata di nero e sarà applicato uno strato di trasparente per rendere la struttura garantita negli anni.

Saranno realizzati due plinti in cemento armato con armatura metallica all’interno della rotatoria ad una quota non visibile, successivamente il tutto sarà riempito fino al bordo dei blocchi in calcestruzzo con sasso nero. All’interno della stella sarà posta una illuminazione a led con luce fissa e medesima variazione cromatica del basamento in modo da rendere il tutto omogeneo. L’installazione sarà alimentata con corrente elettrica che sarà collegata alla pubblica illuminazione e pertanto avrà i medesimi orari di accensione dei lampioni posti sulla viabilità. Il costo complessivo dell’intervento è di 41.846 euro a carico del soggetto privato che ha sottoscritto il contratto di sponsorizzazione.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.