Adrian Topalli è il miglior fantino del 2021

Si è aggiudicato il premio per la quarta volta consecutiva

E’ stato consegnato ieri 13 marzo alla clinica veterinaria del Ceppo a Monteriggioni in provincia di Siena, il premio al miglior fantino del 2021 ad Adrian Topalli, fucecchiese di adozione, che se lo è aggiudicato per la quarta volta consecutiva.

Il riconoscimento viene assegnato ogni anno dal giornale online La Voce del Palio di Siena sulla base di una speciale classifica a punti stilata al termine della stagione in base ai risultati conseguiti dai fantini nei palii e nelle corse cosiddette “in provincia”. Adrian Topalli si è dimostrato soddisfatto per l’ennesimo riconoscimento ottenuto e si è detto pronto, insieme ai cavalli da lui allenati, ad affrontare la stagione ormai alle porte. “Dovrei correre anche a Ferrara per San Paolo, a Castiglion Fiorentino, Bientina, Feltre e Asti, con l’obiettivo di fare il meglio possibile” ha dichiarato Topalli al termine della premiazione.

Il primo appuntamento con le corse in provincia nella nostra regione è in programma proprio a Fucecchio domenica 27 marzo con la prima sessione di “Corse di primavera” per le quali sono già stati selezionati gli 84 cavalli che correranno nelle dodici batterie formate da sette cavalli ciascuna. Per iscrivere i cavalli selezionati alle Corse di primavera – ha precisato con un comunicato il Cda del Palio di Fucecchio – c’è tempo fino alle 19 di venerdì 18 marzo. Per i sette cavalli di riserva sarà lo stesso Cda ad avvisare i proprietari e quindi senza necessità di iscrizione.

Se a Fucecchio ci si prepara all’apertura della stagione dei palii, ieri a Legnano si è alzato il sipario sulla prima sessione di corse di addestramento in vista del palio cittadino in programma domenica 29 maggio. Un palio ad ingaggio, che si corre con i puro sangue, pare per l’ultimo anno. Prima dell’inizio, con i cavalli in pista, è stato osservato un minuto di silenzio in memoria del veterinario Alessandro Centinaio venuto a mancare nei giorni scorsi (qui la notizia). Un professionista che per trent’anni è stato responsabile della commissione veterinaria del palio lombardo che grazie a lui ha raggiunto elevati standard di sicurezza della pista ed attenzione veterinaria per quanto concerne la salute dei cavalli.

Nelle nove batterie, ben orchestrate sul verrocchio dal mossiere legnanese Gennaro Milone, si sono visti in bella evidenza i fantini Valter Pusceddu, che non sarà a Fucecchio in quanto squalificato, ed Antonio Siri. Entrambi si sono aggiudicati due batterie.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.