Elezioni Rsu, nell’Empolese Valdelsa sbanca la Cgil

Aglietti: "Questa è testimonianza di radicamento sul territorio e di grande impegno e capacità di mobilitazione"

Nei giorni 5, 6 e 7 aprile si sono svolte le elezioni delle Rsu (Rappresentanze sindacali unitarie) di tutto il pubblico impiego.

“Uno straordinario momento di partecipazione democratica per tutti i lavoratori pubblici particolarmente apprezzato nell’Empolese Valdelsa – ha commentato Paolo Aglietti della Cgil Empolese Valdelsa – con una grande affluenza al voto; oltre il 90% negli Enti locali, circa il 75% nella scuola, oltre il 63% nella sanità. La Fp Cgil e la Flc Cgil hanno presentato proprie liste in tutti i luoghi di lavoro pubblico dell’Empolese Valdelsa eleggendo, ovunque, più di un  componente Rsu”.

“Negli enti locali – prosegue – le liste della Fp Cgil hanno ottenuto 601 voti su  su 757 votanti (circa 80%) aggiudicandosi 54 componenti su 64 da eleggere. Nella sanità, rispetto alle elezioni del 2018, la lista della Fp Cgil, sul territorio Empolese Valdelsa, incrementa i voti del 17,5% raggiungendo la percentuale del 53% aggiudicandosi 10 componenti della zona nella Rsu Asl Toscana centro al posto dei precedenti 4. Nella scuola, rispetto alle elezioni del 2018, le liste della Flc Cgil hanno incrementato del 4% la percentuale di voto ottenendo, su 2500 partecipanti al voto, oltre il 41% di preferenze risultando di gran lunga l’organizzazione sindacale più votata. Nelle 17 Istituzioni scolastiche presenti nell’Empolese Valdelsa la Flc Cgil è riuscita ad eleggere 28 componenti. Un ringraziamento speciale della Cgil Empolese Valdelsa va alle candidate ed ai candidati che hanno meritato questo importante risultato e a tutti coloro che hanno consentito il regolare svolgimento delle elezioni”.

“Un ringraziamento particolare anche alle lavoratrici ed ai lavoratori che hanno votato così numerosi le liste della Cgil nell’Empolese Valdelsa consegnando a questa organizzazione una grande responsabilità che assumiamo con passione e competenza nell’interesse di tutti – conclude – D’altra parte se 1 cittadino ogni 5 (dagli appena nati ai grandi anziani) di tutti gli abitanti nell’Empolese Valdelsa è iscritto alla Cgil, questo è testimonianza di  radicamento sul territorio, di fiducia nelle risposte che si ottengono, di grande impegno e capacità di mobilitazione”.

 

 

 

 

 

 

 

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.