Da 38 anni medico a Orentano, l’ultimo turno di Goliardo Paroli foto

Stamattina il saluto dei pazienti al dottore che ha assistito generazioni di orentanesi

Un saluto brevissimo ai suoi pazienti e ai volontari della Pubblica Assistenza. Un brindisi al volo perché le file sono ancora lunghe per il dottor Goliardo Paroli, nonostante siano i suoi ultimi giorni come medico di famiglia a Orentano. Stamattina, 29 aprile, nei locali della Pubblica Assistenza Croce Bianca di Orentano le visite si sono interrotte per un attimo e hanno lasciato spazio ai saluti in vista del pensionamento.

Classe 1952, Paroli lavora come medico di medicina generale nelle frazioni di Castelfranco di Sotto dal 1984. In 38 anni ha visitato generazioni di orentanesi mettendo sempre al primo posto il lato umano della professione. Ancora adesso, arrivato sgoccioli della sua attività professionale, ha moltissimi pazienti, oltre mille.

Persone impegnate in questi giorni con il cambio di medico: dal primo maggio, infatti, Paroli si godrà la meritata pensione e i pazienti dovranno affidarsi ad altri professionisti. Unito alla gratitudine per il dottor Paroli, c’è anche un senso di preoccupazione diffusa per quanto riguarda la disponibilità di medici di famiglia nel comune di Castelfranco. Con questo pensionamento e con quello di Giosafat Scaduto nel 2020, il Comune perde due punti di riferimento per la distribuzione territoriale dei servizi sanitari. Questo stato di cose ha spinto il sindaco Gabriele Toti a scrivere alle autorità competenti in materia.

Per cambiare medico è possibile recarsi nel distretto di riferimento o ai Totem PuntoSì. È possibile effettuare la scelta consultando il portale Open Toscana (https://open.toscana.it/servizi) e accedendo con tessera sanitaria attiva o con SPID, oppure utilizzando l’APP Toscana Salute. In alternativa “il cambio medico” può essere effettuato inviando il modulo di richiesta (scaricabile dal sito uslcentro.toscana.it, seguendo il percorso Home/Cambio e scelta medico di famiglia o del pediatra) compilato e corredato di copia di documento di identità valido all’indirizzo mail: anagrafesanitaria.empoli@uslcentro.toscana.it.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.