“C’era una volta un re”, a Fucecchio lo spettacolo per insegnare la Costituzione

E' di scena l'opera per bambini delle elementari di Paolo Pinna Parpaglia

Va in scena, giovedì prossimo (12 maggio), al Nuovo Teatro Pacini di Fucecchio, l’anteprima nazionale di C’era una volta un Re…, operina teatrale scritta da Paolo Pinna Parpaglia, avvocato di Cagliari e autore di romanzi gialli di successo, per far conoscere ai bambini delle scuole elementari gli articoli più importanti della nostra Costituzione.

Il titolo – che può, a prima vista, apparire scontato – è stato, in realtà, scelto dall’autore per far sapere che, una volta, in Italia, c’era un re, il quale dovette andarsene in seguito al risultato del referendum istituzionale indetto per il 2 giugno 1946.
Grazie ad un espediente, escogitato dall’autore per far giocare i bambini – che sono anche gli interpreti principali dello spettacolo – con i numeri che, di volta in volta, compongono gli articoli della Carta Fondamentale, un narratore dialoga con alcuni dei più importanti di questi per dimostrare quale rivoluzione sociale democratica abbia portato la Costituzione nella vita di tutti gli italiani.
Gli interlocutori privilegiati sono gli articoli 1, 3 e 9, ma, attraverso le loro possibili combinazioni, si parla anche di altri fondamentali articoli.

L’evento è curato e realizzato dalla Compagnia teatrale Attori & Convenuti di Firenze in collaborazione con l’associazione culturale Arte e Arti.
La regia è di Gaetano Pacchi.
Interpreti della pièce sono i piccoli Rebecca Bartalini, Vittoria Battaglia, Francesca Latella, Caterina Pacchi, Francesco Pacchi e Lorenzo Pacchi, coadiuvati da Grazia Doni e Gaetano Pacchi, componenti la Compagnia Teatrale “Attori & Convenuti”.
La colonna sonora è costituita da brani composti ed eseguiti con la fisarmonica dal professor Franco Bonsignori, già docente di Filosofia del Diritto all’Università di Pisa e cofondatore della cattedra di Scienze della Pace.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.