Quantcast

Un lastricato in pietra al posto dell’asfalto, via Ridolfi cambierà aspetto

Continua così il progetto di riqualificazione

Cambia il look un’altra strada dello shopping del centro commerciale naturale di Empoli. Da lunedì 16 maggio 2022 infatti prenderanno il via i lavori per la sistemazione del tratto di via Ridolfi compreso tra piazza del Popolo e via Giovanni da Empoli, a fianco degli interventi già in corso di realizzazione relativi al recupero dell’ex Convitto Infermieri e dell’ex ospedale di San Giuseppe.

L’intervento, che prosegue i lavori di pavimentazione in pietra già realizzati in piazza del Popolo e via De Neri, fa parte della sistemazione complessiva degli spazi aperti del centro storico cittadino, all’interno del Progetto di Innovazione Urbana HOPE, che nei prossimi mesi interesserà anche Piazzetta delle Stoviglie e via Paladini.

Per quanto concerne via Ridolfi è prevista la sostituzione dell’attuale superficie in asfalto con un lastricato in pietra in continuità con piazza del Popolo, con l’obiettivo di incrementare il decoro urbano delle aree pubbliche, abbattere le barriere architettoniche, e valorizzare le attività commerciali presenti.

La zona sarà in seguito ulteriormente arricchita con la realizzazione di una nuova area pubblica a fianco dell’intervento su via Ridolfi che i lavori all’ex ospedale completeranno nel 2023 con l’abbattimento del muro di confine.
I lavori, affidati per un importo complessivo di 202.214,95 euro, prevedono in questa prima fase la chiusura di via Ridolfi per circa 2 mesi modificando la viabilità relativa a piazza del Popolo: sarà possibile uscire dalla piazza attraverso il tratto di via Ridolfi verso via Giuseppe del Papa (che subirà un’inversione di marcia), svoltare a destra in via Del Papa e uscire in via Roma.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.