Amico Museo, a San Miniato due appuntamenti dedicati alla pace

Mercoledì 18 maggio visita guidata storica e giovedì laboratorio creativo per bambini

La pace sarà il tema comune della doppia iniziativa che i Musei Civici di San Miniato organizzano in occasione della manifestazione #AmicoMuseo promossa da Regione Toscana: una visita guidata nella memoria e nella storia della città ed un laboratorio Scrapbook per bambini.

Mercoledì (18 maggio), giornata internazionale dei musei, l’appuntamento è alle 17 ai Loggiati di San Domenico per un itinerario che dal Museo della Memoria arriva al Museo di Palazzo Comunale: affreschi, oggetti e foto d’epoca racconteranno i ricordi del periodo della guerra e delle qualità necessarie  per mantenere sempre la pace. Biglietto a 6.50 euro, prenotazione obbligatoria

Giovedì (19 maggio) al Museo della scrittura Elena Baldacci di Cartanuvola terrà ‘Peace, love & scrap‘ un laboratorio creativo di scrapbooking sul tema della pace dedicato ai bambini tra i 6 e i 12 anni. I più piccoli impareranno come realizzare una piccola cornice con decorazioni e didascalie. Appuntamento alle 16,30 al museo che si trova in via De Amicis 36 a San Miniato basso. Prenotazione obbligatoria, biglietto a 10 euro che comprende i materiali forniti dal museo ed il lavoro finito che rimane come ricordo ai bambini. L’evento si attiva con un minimo di 5 partecipanti, numero massimo 15 bambini.

Per info e prenotazioni 3453038991, museicivicisanminiato@coopculture.itsistemamuseale@comune.san-miniato.pi.it

Il Museo della Scrittura ripercorre le tappe più importanti della storia della scrittura e l’evoluzione dei vari tipi di supporto, con esperienze interattive. Pensato soprattutto per gli studenti della scuola primaria e secondaria inferiore, propone una serie di laboratori. Il Museo della Memoria è stato realizzato in collaborazione con la Scuola Normale Superiore ed al suo interno sono raccolte gran parte dalle memorie dei cittadini che, attraverso oggetti, lettere, fotografie e video-memorie, hanno voluto raccontare la loro storia. Le tre sezioni abbracciano un periodo compreso tra il 1921 ed il 1946. Palazzo comunale nel Trecento era la residenza dei Dodici Signori. Al suo interno si trovano ambienti riccamente affrescati: la Sala delle Sette Virtù, la Sala della Giunta e l’Oratorio del Loretino.

CoopCulture è la cooperativa che per conto del Comune di San Miniato gestisce i Musei Civici: la Rocca Federiciana, il Museo di Palazzo Comunale con l’Oratorio del Loretino, il Museo della Memoria, il Museo della Scrittura, l’Area Archeologica di San Genesio. Per informazioni su orari e biglietti è possibile consultare il sito www.coopculture.it alla pagina di San Miniato.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.