“Maggio rovesciato”, un sabato dedicato ai canti popolari foto

Laboratorio, questua itinerante e concerto con l'associazione Canto rovesciato

Sabato (21 maggio) San Miniato ospiterà una giornata dedicata ai canti popolari e al Cantar Maggio, all’insegna della la socialità, della musica, del divertimento e della cultura. L’iniziativa è organizzata dall’associazione Canto rovesciato, nuova realtà culturale nata con l’obiettivo di promuovere la conoscenza e la diffusione del patrimonio immateriale tradizionale, quali canti e danze popolari.

Si parte alle 15 alla Biblioteca Mario Luzi con Siam venuti a cantar maggio, un laboratorio pratico di tre ore in cui imparare i canti popolari legati al Cantar Maggio e a questo periodo dell’anno. Il laboratorio sarà condotto da Camilla Caparrini, Ilaria Savini e Simone Faraoni, ed è aperto a tutti: per chi vuole cantare, sperimentare il canto corale e conoscere le tradizioni del nostro territorio e del nostro Paese. Il costo è di 15 euro (più l’iscrizione all’associazione “Canto rovesciato”) e la prenotazione obbligatoria.

Alle 18,30 vi è il rinnovo della tradizione della questua cantata nella forma di una esibizione festosa ed itinerante per le vie e piazze del centro storico, insieme a tutti i partecipanti al laboratorio.

Alle 21,30 infine, nel cuore segreto di San Miniato, nella splendida cornice dell’oratorio di Sant’Urbano, Buonanotte vaga stella, un concerto tutto dedicato al fiorire, al germogliare, all’amare, al rinascere. Protagonisti sono i Vincanto, storica formazione dedita alla ricerca e divulgazione del canto popolare italiano, attiva da più di 18 anni, accompagnata dal nuovissimo Coro rovesciato. Il concerto è aperto e adatto a tutti ed è a ingresso con offerta libera, ma la prenotazione è consigliata. L’evento è realizzato con il  patrocinio del Comune di San Miniato e realizzato in collaborazione con Pro Loco San Miniato.

Info e prenotazioni a info@cantorovesciato.it o al 349-8163917 (anche whatsapp)

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.