Quantcast

Palio, buona la “prima”: nella prova in buca confermati gli accoppiamenti foto

Ecco quali sono i cavalli che si sfideranno domenica

Alle corse obbligatorie svoltesi nel pomeriggio di ieri (19 maggio) a Fucecchio nella buca del palio sono stati rispettati gli accoppiamenti (contrada-fantino) pronosticati.

Nella prima batteria erano impegnate: Massarella con Antonio Mula su Spartaco da Clodia, Cappiano con Carlo Sanna su Zenia Zoe, Torre con Alessio Migheli su Arathon Baio, Ferruzza con Enrico Bruschelli su Vittorino, San Pierino con Dino Pes su Zia Zelinda e Samo di rincorsa con Sebastiano Murtas su Austesu.

Non si sono captati segnali importanti riguardo alle possibili strategie in vista di domenica. I sei fantini scesi in pista si sono ben guardati dal mostrare le carte, per quasi tutti si è trattato di una sgambatura dopo aver provato la partenza tra i canapi da dove sono usciti bene Cappiano, Torre e Massarella. Il cavallo di quest’ultima si è prodigato in un bell’allungo salutato con applausi ed incitamento dai contradaioli rosa azzurro.

Nella seconda batteria erano impegnate: Borgonovo con Gavino Sanna su Zaminde, Querciola con Simone Mereu su Zarck, Sant’Andrea con Giovanni Atzeni su Zamura, Botteghe con Giuseppe Zedde su Bosea, Porta Raimonda con Francesco Caria su Sultano da Clodia, Porta Bernarda di rincorsa con Stefano Piras su Zodiaca.

Anche in questo caso i fantini hanno provato la partenza. Dai canapi sono usciti bene Borgonovo, Querciola e Botteghe, a seguire un antipasto di palio con un bellissimo testa a testa di qualche centinaio di metri tra il cavallo di Porta Bernarda e quello della rivale Porta Raimonda che ha entusiasmato i rispettivi contradaioli che hanno salutato la sfida con incitamenti ed applausi.

Ma chi sono i dodici cavalli che nel pomeriggio di domenica si daranno battaglia? Abbiamo provato a tracciare il profilo ed il palmares di ognuno. 

Arathon Baio (Torre): anno di nascita 2016, provenienza scuderia Milani. Esordiente a Fucecchio dove la madre (Melantò de Aighenta) ha vinto il palio 2010. In ippodromo ha fatto 8 corse con 1 vittoria.

Austesu (Samo): anno di nascita 2016, provenienza scuderia Migheli. Esordiente a Fucecchio ha disputato 16 corse in ippodromo con 1 vittoria.

Bosea (Botteghe): anno di nascita 2016, provenienza scuderia Clodia. Finalista nello scorso palio ha corso 23 volte in ippodromo con 3 vittorie.

Spartaco da Clodia (Massarella): anno di nascita 2011, provenienza scuderia Topalli. Finalista nello scorso palio ha corso 39 volte in pista con 6 successi.

Sultano da Clodia (Porta Raimoda): anno di nascita 2014, provenienza scuderia Topalli. Esordiente al palio di Fucecchio ha corso in pista 36 volte ottenendo 5 vittorie.

Vittorino (Ferruzza): anno di nascita 2014, provenienza scuderia Atzeni. Ha già disputato un palio a Fucecchio in pista ha corso 56 volte ottenendo 12 vittorie.

Zaminde (Borgonovo) : anno di nascita 2015, provenienza scuderia Siri. Ha corso lo scorso palio uscendo in batteria. Ha corso una sola volta in ippodromo.

Zamura (Sant’Andrea): anno di nascita 2015, provenienza scuderia Di Piazza. Esordiente al palio di Fucecchio in ippodromo ha corso 32 volte con 8 successi.

Zarck (Querciola): anno di nascita 2015 provenienza scuderia Migheli. Ha già corso un palio a Fucecchio e 28 volte in ippodromo con una vittoria.

Zenia Zoe (Cappiano): anno di nascita 2015 provenienza scuderia Sanna Carlo . Esordiente a Fucecchio in pista ha corso 11 volte con 2 vittorie.

Zia Zelinda (San Pierino): anno di nascita 2015 provenienza scuderia Pes Dino. Esordiente a Fucecchio ha corso 20 volte in ippodromo e non ha mai vinto.

Zodiaca (Porta Bernarda): anno di nascita 2015 provenienza scuderia Bruschelli Luigi. Esordiente a Fucecchio in pista ha corso 37 volte con 6 successi.

La seconda sessione di prove obbligatorie è in programma nel pomeriggio odierno alle 18.30 con il seguente ordine:

prima batteria composta da Borgonovo, Porta Raimonda, Torre, Sant’Andrea, San Pierino e Querciola.

Seconda batteria composta da Botteghe, Ferruzza, Massarella, Porta Bernarda e Cappiano.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.