Quantcast

Ponte sull’Orme, aggiudicati i lavori: partiranno a giugno

Prima dell’avvio del cantiere saranno conclusi gli interventi per la nuova rotatoria tra via Cherubini e la Statale Tosco Romagnola

Dopo l’approvazione dell’accordo tra Comune e Regione, alla luce del finanziamento concesso da quest’ultima e dalla Città Metropolitana di Firenze per la realizzazione dell’opera, i lavori del Ponte sull’Orme sono stati aggiudicati in via definitiva al consorzio Valori Scarl consorzio stabile, con sede legale a Roma, per la consorziata esecutrice Cav. Pozzolini Lorenzo Srl con sede a Empoli, per un importo di 608.129,96 euro iva inclusa.

Gli uffici tecnici, in collaborazione con la ditta aggiudicataria dei lavori, stanno predisponendo le varie fasi del cantiere, che saranno successivamente comunicate, per limitare al minimo i disagi. Prima dell’avvio del cantiere relativo al Ponte sul Torrente Orme, saranno conclusi i lavori della nuova rotatoria tra via Cherubini e la Statale Tosco Romagnola.
L’opera prevede la sostituzione della struttura dell’impalcato del ponte lungo la Statale 67, via Tosco Romagnola Sud, con travata a campana unica in cemento armato. L’intervento è previsto d’estate, approfittando della stagione secca e della più bassa probabilità di piogge e allagamenti dell’alveo del torrente Orme dove si svolgeranno la maggior parte dei lavori. Il costo complessivo dell’opera ammonta a 930 mila euro: 490mila euro dalla Regione Toscana, 175mila euro dalla Città Metropolitana di Firenze e per 265mila euro dal Comune di Empoli.  Il progetto esecutivo è stato approvato il 30 dicembre 2021 e nei mesi successivi si è svolta la procedura di gara fino all’individuazione dell’operatore che effettuerà i lavori.

Il ponte sul Torrente Orme sarà interessato da un intervento di manutenzione straordinaria di rinforzo della struttura dell’impalcato, che prevede la demolizione di quello attuale in cemento armato, sostituendolo con un altro in sistema misto acciaio-calcestruzzo mantenendo la stessa ‘sagoma’ stradale e lo stesso numero e posizione delle travi/nervature. Alla sostituzione dell’impalcato si aggiunge anche il consolidamento delle spalle.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.