Rifiuti abbandonati, Avis: “Tutti a gridare allo scandalo ma pochissimi fanno qualcosa” foto

In un esercizio di cittadinanza attiva, i volontari hanno in mente altre iniziative

Il progetto dell’Avis di Montopoli Ripuliamo i nostri paesi ha raggiunto il proprio obiettivo: domenica 29 maggio, i volontari hanno ripulito il territorio cittadino da molti rifiuti. Con l’Avis c’erano Ccn di Casteldelbosco, Martinfiera, Circolo Arci Tom Benetollo di Marti, Pro loco Montopoli, Arco di Castruccio, Comitato Montopoli nel cuore, associazione Barrocciai Capannesi, la direzione didattica, l’amministrazione comunale e Geofor. 

“Adesso i nostri paesi – spiega l’associazione – sono sicuramente ancora più puliti e liberi dai rifiuti che un bel gruppo di volontari ha contribuito a raccogliere. Questo ci ripaga per la rinuncia ad una domenica al mare. I prossimi anni sicuramente continueremo questa ‘buona abitudine’, all’insegna della solidarietà, della cittadinanza attiva e del rispetto dell’ambiente. Purtroppo però, esclusi i volontari delle associazioni, pochi altri hanno dato una mano.

Tutti a gridare allo scandalo per i rifiuti abbandonati, ma pochissimi fanno qualcosa per migliorare la situazione. Ci auguriamo che il senso civico cresca nel tempo e noi continueremo a darci da fare per questo. Infatti, stanno già nascendo nuove idee che renderanno l’evento più allettante, con la speranza che sempre più cittadini aderiscano a questo percorso”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.