Quantcast

Pnrr, Castelfranco di Sotto fa il pieno: in arrivo 2 milioni e 322mila euro a fondo perduto

Toti: "Stiamo per avviare il più grande piano di investimenti su strade, marciapiedi ed edifici pubblici degli ultimi anni"

Il Comune di Castelfranco di Sotto ha ricevuto un finanziamento di 2 milioni e 322mila euro a fondo perduto che saranno destinati a una serie di interventi di messa in sicurezza e riqualificazione di strade, piazze, marciapiedi e impianti sportivi.

Il Comune ha provveduto all’accertamento in entrata di tutti i contributi per investimenti ricevuti dal Ministero dell’Interno a copertura di importanti lavori che andranno affidati entro la fine dell’anno 2022. L’acconto del 20% è già stato liquidato dallo Stato e si trova nelle casse comunali. Nella lista delle opere pubbliche per le quali l’Amministrazione si era candidata alla richieste di finanziamento a fine 2020 ci sono interventi di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico e di messa in sicurezza di strade, ponti e viadotti. Ci sono poi interventi di messa in sicurezza ed efficientamento energetico degli edifici.

Nella prima graduatoria 2020 è stato ammesso a finanziamento l’intervento di ricostruzione della porzione tombata in “scatolare” del fosso Usciana lotto 1 nel tratto urbano compreso tra via Einaudi e via Arme per un tratto di circa 120 metri per un importo di 300mila euro. I lavori sono stati affidati ed avranno inizio a breve. Grazie all’ulteriore scorrimento di graduatoria approvato nel 2021 adesso sarà possibile avviare numerosi cantieri. Si tratta di fatto del più grande piano di investimenti e di manutenzione del territorio degli ultimi anni che difficilmente l’amministrazione comunale avrebbe potuto realizzare con proprie risorse considerate le ormai note difficoltà degli enti locali.

Per la manutenzione straordinaria di adeguamento strutturale sismico e impiantistico della palestra scolastica di piazza Mazzini nel capoluogo è stato finanziato uno stralcio per un importo di 307mila euro, 150mila per il rifacimento della pavimentazione stradale su via Sibilla Aleramo e via Iserone, manutenzione straordinaria dei marciapiedi di via Fratelli Rosselli e di via Togliatti a Orentano (lotto 2) per un importo di 250mila euro, interventi per la messa in sicurezza della viabilità delle frazioni con il risanamento della sede stradale e realizzazione di tratti di marciapiede, per un importo di 345mila euro, interventi di manutenzione straordinaria per la messa in sicurezza di viabilità comunale nel capoluogo, con risanamento della sede stradale con realizzazione tratti di marciapiede, per un importo di 430mila euro, manutenzione straordinaria dei ponti sul Canale Usciana per un importo di 290mila euro e manutenzione straordinaria e riqualificazione di piazza Garibaldi finalizzata alla messa in sicurezza dei percorsi pedonali, per un importo di 250mila euro.

“È stato premiato il nostro lavoro di programmazione e di progettazione – ha commentato il sindaco Gabriele Toti -. Stiamo per avviare il più grande piano di investimenti su strade, marciapiedi ed edifici pubblici degli ultimi anni. Questo finanziamento Pnrr dà il via a una serie di importantissimi interventi alle strade e agli edifici del nostro paese senza che il Comune aggiunga risorse proprie poiché finanziate al 100%. Opere molto attese e di primaria necessità che dovranno essere affidate entro la fine del 2022. Anche se dovremo fare i conti con l’aumento delle materie prime, rinnoviamo così la sfida che ci siamo posti a inizio di questa legislatura ovvero quella di investire sul territorio cercando ogni possibile linea di finanziamento.

Con questi interventi non risolveremo tutte le criticità esistenti ma sicuramente miglioreremo il decoro delle nostre comunità. Se pensiamo inoltre a tanti altri progetti già finanziati che partiranno a breve o che sono già in corso, come quelli alla rotatoria dei Grattacieli, alla piscina comunale e alla Torre campanaria, efficientamento energetico alle scuole medie ed alla palestra di Orentano, si può comprendere facilmente della mole di investimenti che stiamo gestendo.

Per la realizzazione di questo programma straordinario occorrerà tutta la collaborazione della struttura comunale che ringrazio fin da ora per l’impegno speso finora per la progettazione di questo complesso piano di interventi”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.