Va in pensione la coordinatrice pedagogica del Comune di Fucecchio foto

"Continuerò a seguire e ad interessarmi di tutto ciò che riguarda il sistema dei servizi educativi e per l'infanzia"

Competenza, passione e grandissima professionalità. Sono le qualità riconosciute a Roberta Baldini nel suo ruolo di coordinatrice pedagogica del Comune di Fucecchio, incarico che ha ricoperto a partire dal 2015. Un percorso professionale che si è concluso ieri, quando nei locali della ludoteca Albero Fatato la vicesindaco Emma Donnini, la responsabile dell’ufficio scuola Giulia Pacini, la responsabile della biblioteca comunale Lisa Sciagrà, la responsabile della ludoteca Monica Canovai, le educatrici dei nidi e dei servizi per la prima infanzia La Gabbianella, Peter Pan, L’Ape Maia, L’isola che c’è, Filo e Palla, Fantabosco e lo spazio gioco La Coccinella, hanno salutato la coordinatrice andata in pensione.

Originaria di Viareggio, dove ha iniziato il suo percorso come educatrice, coordinatrice e formatrice dopo la laurea alla Facoltà del Magistero all’Università degli Studi di Firenze, Roberta Baldini è stata autrice di numerose pubblicazioni e monografie dedicate ai servizi educativi e per l’infanzia, oltre ad insegnante di materie letterarie, storia, pedagogia e geografia nella scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado. Dopo aver svolto il ruolo di coordinatrice pedagogica in diversi Comuni della Toscana, negli ultimi sette anni è stata in servizio a Fucecchio e proprio a lei si deve, tra le altre cose, la stesura del Codice etico dei servizi per l’infanzia che, articolato in dieci punti, elenca i principi deontologici e i valori di riferimento sottoscritti dai nidi e dai servizi educativi del Comune.

“Fin dal primo giorno a Fucecchio sono stata accolta con professionalità, passione e amicizia – racconta – e anche se l’età mi costringe a chiudere qui il mio percorso professionale, continuerò a seguire e ad interessarmi di tutto ciò che riguarda il sistema dei servizi educativi e per l’infanzia”. Nell’occasione il Comune di Fucecchio ha voluto omaggiare la grande professionalità mostrata in questi sette anni da Roberta Baldini con una pergamena che ne ricorda l’impegno e la passione profusi durante il suo incarico.
“A nome dell’amministrazione e di tutte le educatrici ringrazio Roberta Baldini per la cura e l’attenzione con le quali ha guidato la crescita dei servizi educativi del Comune di Fucecchio – ha detto Donnini -, mettendo sempre al centro del suo impegno quotidiano il benessere delle bambine e dei bambini dei nostri nidi e servizi per la prima infanzia”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.