Caro energia, Crédit Agricole ed Edison lanciano il mutuo che punta tutto sulle rinnovabili

Lorenzo Misani: "Testimonia la nostra volontà di sostenere le famiglie con un contributo concreto, soprattutto in un momento complesso come quello attuale"

Crédit Agricole Italia ed Edison Energia hanno siglato nei giorni scorsi un accordo per il lancio della promozione Mutuo Crédit Agricole – Energia leggera green, per supportare i nuovi clienti mutuatari nel contrasto dei rincari determinati dalla situazione geopolitica e per incentivare la transizione energetica del Paese verso fonti rinnovabili. A questo si aggiungono le componenti di flessibilità: la prima rata è dopo un anno.

Crédit Agricole Italia, in collaborazione con Edison Energia, la società del Gruppo Edison attiva nella vendita di energia elettrica e gas naturale attraverso offerte e soluzioni sostenibili, scende in campo al fianco dei propri clienti con l’iniziativa Mutuo Crédit AgricoleEnergia leggera green, dedicata ai neo-mutuatari e studiata per affrontare i rincari energetici conseguenti al perdurare della crisi geopolitica. I neo-mutuatari, che potranno aderire all’iniziativa fino al 31 ottobre, avranno la possibilità di sottoscrivere con Edison, fino al 31 gennaio 2023, una fornitura luce e gas 100 per cento green ricevendo vantaggi crescenti in bolletta fino ad un massimo di 600 euro, ripartiti nei primi 24 mesi dall’attivazione dell’utenza.

Il Mutuo Crédit Agricole, che dà accesso alla promozione Energia leggera green, è attivabile dal nuovo portale di servizi legati alla casa Crédit Agricole Home e prevede tassi di interesse vantaggiosi, con un ulteriore sconto per acquisti di immobili in classe energetica A/B. Il prodotto è inoltre modulabile sulle esigenze dei singoli richiedenti, consentendo, grazie all’opzione Inizia con calma, di pagare la prima rata dopo 12 mesi, Salta la rata, di posticipare una rata ogni anno senza costi aggiuntivi per tutta la durata del mutuo, Sospendi rata/quota, di interrompere il pagamento di rate o del rimborso della quota capitale fino a 12 e 24 mesi, e Regola mutuo, di variare fino a 5 anni la durata dello stesso.

“A seguito dei rincari energetici causati dal persistere della crisi geopolitica, Crédit Agricole Italia mette a disposizione un prodotto modulabile alle esigenze dei clienti, che incentiva al contempo la transizione energetica verso fonti rinnovabili, nel pieno rispetto dell’ambiente”, dichiara Vittorio Ratto, vicedirettore generale Retail, Private e Digital di Crédit Agricole Italia.

“L’iniziativa Energia leggera green, in linea con i valori strategici di gruppo quali centralità del cliente, business sostenibile e supporto alla digitalizzazione del Paese, ci permette di essere un partner di riferimento e supporto in un contesto economico emergenziale come quello attuale. La partnership con Crédit Agricole Italia nasce dall’impegno costante a mettere al centro delle nostre scelte i bisogni degli italiani”, dichiara Lorenzo Misani, direttore mercato Retail di Edison Energia.

“Con Energia leggera green – prosegue Misani – forniremo luce e gas 100 per cento green ai neo-mutuatari che potranno anche godere di vantaggi economici in bolletta. Si tratta di un accordo che tiene conto della crescente sensibilità ambientale dei consumatori e testimonia la nostra volontà di sostenere le famiglie con un contributo concreto, soprattutto in un momento complesso come quello attuale. Questa iniziativa si inserisce in un pacchetto di servizi per la casa più ampio che va dalla gestione e la manutenzione degli impianti energetici fino a soluzioni innovative per vivere l’ambiente domestico in maniera più semplice e sostenibile“.

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.