Fidi Toscana, pubblicato avviso per l’acquisizione delle quote di maggioranza

Marras: "L’obiettivo principale è quello di dare avvio all’iter e raccogliere contributi da parte di operatori interessati in vista dell’eventuale successiva fase di procedura"

Prosegue il percorso verso la cessione di quote della finanziaria regionale: da ieri, 14 luglio, fino alle 18 del 12 settembre gli operatori economici che si candidano a svolgere il ruolo di socio industriale di Fidi Toscana potranno partecipare alla manifestazione d’interesse inviando la domanda via pec, come deliberato dalla giunta che ha dato il via libera all’avviso.

La procedura guidata dalla Regione prevede il coinvolgimento di tutti i soci privati che detengono oltre il 50% delle azioni nella prospettiva del rilancio di Fidi Toscana e del suo modello di business nel mercato, con una guida industriale competente, pur mantenendo una presenza strategica e significativa della Regione nel capitale sociale.

“L’avviso servirà ad avere entro metà settembre un elenco di interessi ed intenzioni di sviluppo – commenta l’assessore all’economia, Leonardo Marras –. È un passaggio importante per attuare gli indirizzi indicati dalla giunta e ribaditi dal consiglio regionale e iniziare a dare concretezza al futuro di Fidi Toscana. L’obiettivo – prosegue – non è quindi quello di concludere ora alcun contratto di cessione, ma soltanto di dare avvio all’iter e raccogliere contributi da parte di operatori interessati in vista dell’eventuale successiva fase di procedura”.

L’avviso è pubblicato sul sito della Regione Toscana al seguente link https://www.regione.toscana.it//manifestazioni-di-interesse-per-fidi-toscana e sui principali quotidiani nazionali. La partecipazione è riservata a coloro che trasmetteranno un’apposita manifestazione di interesse utilizzando il modello “Manifestazione d’interesse” da inviare entro e non oltre le 18 del 12 settembre 2022 al seguente indirizzo: Regione Toscana, Direzione attività produttive, via A. Manzoni, 16 (Villa Poggi), Firenze; mediante Pec al seguente indirizzo: regionetoscana@postacert.toscana.it con oggetto: “Partecipazione all’Avviso Fidi Toscana”. Alla scadenza del termine solo chi avrà manifestato il proprio interesse potrà avanzare proposte di offerta vincolanti.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.