San Miniato celebra la sua Liberazione con due iniziative in collaborazione con Anpi

Domenica 24 luglio deposizione della corono d'alloro a Calenzano e incontro al Museo della Memoria

Domenica 24 luglio verrà ricordata, per l’ottavo anno consecutivo, la Liberazione di San Miniato, con due iniziative organizzate dal Comune di San Miniato, in collaborazione con Anpi San Miniato.

Alle 9,30, a Calenzano, nei pressi della chiesa di Santa Lucia Vergine e Martire, teatro dell’ultima battaglia, verrà deposta una corona d’alloro alla pietra monumentale in memoria delle vittime, iniziativa organizzata dal Comune di San Miniato, con la partecipazione del parroco don Francesco Zucchelli e delle associazioni del territorio. Interverranno il presidente del consiglio comunale Vittorio Gasparri, il sindaco Simone Giglioli, il consigliere comunale delegato alla memoria Michele Fiaschi e il presidente dell’Anpi di San Miniato Delio Fiordispina.

A seguire, alle 10,30, al Museo della Memoria di San Miniato ci sarà un incontro “In memoria delle vittime”, con la partecipazione di Bruno Possenti, presidente dell’Anpi di Pisa.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.