Istituto Checchi, carenze nello sfalcio dell’erba nelle aree di pertinenza foto

Manutenzione da effettuare anche viste le temperature torride e il rischio di incendi

Anche gli istituti scolastici sono obbligati dal regolamento comunale allo sfalcio dei terreni o giardini di pertinenza come avviene per i privati cittadini. Il riferimento è all’istituto superiore Arturo Checchi nell’omonima via a Fucecchio dove in questo mese ben 13 studenti hanno superato l’esame di maturità strappando il 100 di cui uno con lode. Un risultato che di sicuro rappresenta motivo di vanto per l’istituto.

Lo stesso non si può dire per quanto concerne la manutenzione dell’area verde di pertinenza che lascia alquanto a desiderare viste anche le temperature torride e il rischio incendi che dovrebbero consigliare di tagliare la vegetazione al fine di impedire o rallentare il propagarsi proprio di un incendio. 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.