Empoli, approvato un’accordo da 650mila euro per la manutenzione di tutti gli immobili comunali

Sarà così possibile intervenire sul patrimonio dell'ente, che conta oltre 120 strutture

È stato approvato il progetto definitivo relativo all’accordo quadro per lavori di manutenzione di tutti gli immobili di proprietà comunale. Il costo complessivo è stimato in 650mila euro: l’obiettivo dell’amministrazione è indire la gara a settembre e affidare l’appalto alla ditta che risulterà vincitrice, al termine dell’iter di aggiudicazione, nel mese di novembre 2022, così da poter intervenire laddove si renda necessario. L’accordo quadro è lo strumento con cui il Comune svolge gli interventi di manutenzione, ogni anno. Questo segue l’accordo quadro appena concluso per gli anni 2020/21/22 da circa 900mila euro: da maggio 2020 a oggi, sono state approvate in totale sette perizie. Prosegue quindi l’impegno dell’ente sul fronte delle manutenzioni con l’intento di contrastare situazioni di degrado e rischio, mettendo al centro la valorizzazione delle varie strutture di proprietà comunale.

Un patrimonio immobiliare importante: è costituito complessivamente da oltre centoventi edifici di varia tipologia, che comprendono anche gli impianti sportivi, i cimiteri e i plessi scolastici.
Luoghi vissuti quotidianamente dai cittadini di ogni età, con funzioni strategiche. E proprio per garantire la continuità e la qualità dei servizi alle quali sono preposte queste strutture, si rende necessario affidare l’appalto relativo ai lavori edili, indispensabili per il mantenimento e l’eventuale riqualificazione degli immobili.

Questo progetto segue l’accordo quadro relativo alle opere di manutenzione degli impianti tecnologici installati negli immobili comunali 2022/23 aggiudicato in via definitiva nel giugno scorso: in quel caso, l’appalto prevede un pacchetto di risorse da 150mila euro, destinato a coprire le eventuali necessità che possano emergere relativamente a interventi di manutenzione su parti elettriche, idrotermosanitarie, termiche e di condizionamento.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.