Più di 300mila euro per l’impianto sportivo di Montopoli. “Al lavoro sul progetto esecutivo”

L'attività sportiva non sarà interrotta. L'inizio dei lavori è previsto entro il 2022

Con più di 300mila euro, la Regione Toscana finanzierà gli interventi all’impianto sportivo Bianco Bianchi di Montopoli Valdarno. “Grazie all’importante contributo stanziato dalla Regione Toscana – racconta il sindaco Giovanni Capecchi – realizzeremo degli interventi di miglioramento dell’intero impianto sportivo. In queste settimane gli uffici stanno lavorando per mettere a punto, insieme alla società che ha in gestione il campo, il progetto esecutivo. Crediamo che investire sullo sport sia un arricchimento per le future generazioni e quindi per l’intera comunità. Vuol dire privilegiare uno stile di vita sano e assicurare ambienti sicuri e belli dove poter socializzare, giocare e scoprire i bei valori intrinsechi nella competizione sportiva”.

La cifra che la Regione ha destinato al campo Bianchi di Montopoli è di 329.024 euro divisi in due annualità: 263.219,20 quest’anno e 65.804,80 il prossimo a cui si somma un cofinanziamento del Comune.

“L’intento – continuano gli assessori Cristina Scali allo sport e Alessandro Varallo, ai lavori pubblici – è ampliare l’offerta sportiva di Montopoli investendo su un impianto multidisciplinare che può essere sempre più utilizzato anche per attività diverse dal calcio. In collaborazione con chi ogni giorno vive l’impianto, i tecnici degli uffici stanno mettendo a punto il progetto esecutivo che sarà successivamente presentato alla cittadinanza. L’inizio dei lavori è previsto entro il 2022 per concludersi entro il 2023, durante questa fase l’attività sportiva non sarà interrotta, anzi gli allievi della scuola calcio potranno usufruire immediatamente dei nuovi spazi non appena saranno realizzati”.

“Crediamo che l’approccio multidisciplinare sia importante – conclude Franco Gentile presidente dell’Asd Città di Montopoli – anche per la nascita o l’insediamento di nuove società sportive sul territorio. Infine, tra i punti che ci stanno a cuore e che chiederemo all’amministrazione comunale di introdurre nel progetto, c’è l’attenzione al risparmio energetico dell’impianto”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.