A San Miniato la cerimonia per premiare i 23 studenti diplomati con la lode

A ottenere il massimo dei voti undici ragazzi del liceo Marconi, dodici invece le studentesse e gli studenti dell'It Cattaneo

Una cerimonia all’aperto quella prevista per il 10 settembre a San Miniato, alle 11, nel cortile dei Loggiati di San Domenico, di fronte alla biblioteca Luzi, per festeggiare i 23 studenti dei due istituti superiori cittadini che si sono diplomati con 100 e 100 e lode.

Ad accogliere queste menti eccellenti provenienti dall’It Cattaneo di San Miniato e dal liceo Marconi di La Scala, sarà l’amministrazione comunale di San Miniato, insieme a quelle di Santa Croce sull’Arno, Castelfranco di Sotto, Montaione, Fucecchio e Cerreto Guidi, e ai due presidi neo nominati, Giovanna Maria Saba dirigente del liceo Marconi che subentra a Gennaro Della Marca e Salvatore Picerno neo preside dell’It Cattaneo, subentrato per il pensionamento di Alessandro Frosini.

Undici sono le studentesse e gli studenti del liceo Marconi: Clara Battaglia (100 e lode, San Miniato), Gabriele Bindi (Cerreto Guidi), Rebecca Urbini (San Miniato), Jacopo Caturegli (Fucecchio), Tommaso Guidotti (San Miniato), Virginia Paoli (Santa Croce sull’Arno), Lorenzo Giomarelli (100 e lode, San Miniato), Duccio Iacopini (San Miniato), Renato Mirdita (100 e lode, Santa Croce sull’Arno), Eva Pirrello (Montaione) e Giulia Baldacci (San Miniato).

Dodici invece le studentesse e gli studenti dell’It Cattaneo: Pietro Baldi (San Miniato), Sara Fiumalbi (San Miniato), Letizia Giannini (Fucecchio), Luciana Graniero (Castelfranco di Sotto), Morena Koni (100 e lode, San Miniato), Giulia Lampis (San Miniato), Rebecca Melani (San Miniato), Camilla Mercuri (San Miniato), Camilla Pairetto (100 e lode, San Miniato), Giulio Pepi (100 e lode, San Miniato), Pietro Ricci (100 e lode, San Miniato) e Eleonora Rossi (San Miniato).

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.