Arezzo, l’ingresso di Migliavacca sarà a fine novembre

Ma sarà a San Miniato per il giubileo della diocesi

La prima santa messa da vescovo di Arezzo, Cortona e Sansepolcro, don Andrea Migliavacca la celebrerà domenica 27 novembre, prima domenica di Avvento. Farà il suo ingresso ufficiale in diocesi alle 17,30 nella cattedrale di Arezzo, ma chissà che non decida di arrivare prima, a piedi, partendo dalla periferia, come fece insediandosi a San Miniato, arrivando da Orentano.

O come fece iniziando a cavallo la visita pastorale nella zona di Fucecchio. Se non fosse un pastore in cammino, d’altra parte, non sarebbe di nuovo in marcia con così poco preavviso e a neppure 7 anni dalla sua nomina a San Miniato. E non sarebbe pronto a reggere due diocesi contemporaneamente per un periodo indefinito, pur se lontane un’ora di auto.

Dopo l’insediamento infatti, come anticipato, monsignor Migliavacca proseguirà il suo servizio di vescovo a San Miniato in qualità di amministratore apostolico, presenziando alla cerimonia di apertura del Giubileo, il 4 dicembre in cattedrale a San Miniato.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.