In fila per iscriversi in piscina foto

La riapertura è stata accolta con soddisfazione dagli utenti

Ci saranno anche la paura per il possibile aumento del biglietto o magari per non trovare posto ai corsi. Ma c’è di certo tanta voglia di ricominciare. La notizia della riapertura in programma per lunedì 26 settembre della piscina intercomunale (qui per approfondire) è stata accolta con soddisfazione dagli utenti. Questa mattina 21 settembre infatti, davanti l’ingresso dell’impianto natatorio in piazza Enzo Biagi di proprietà dei Comuni di Fucecchio e Santa Croce sull’Arno dove sono in corso le iscrizioni, è stata registrata fin da subito la fila delle persone in attesa del proprio turno.

Una risposta al momento più che positiva da parte del pubblico, che lascia ben sperare per il prosieguo delle attività e soprattutto della sopravvivenza dell’impianto che, come tutti quelli del suo genere, è strangolato dai costi triplicati delle utenze.

C’era molta attesa infatti per la riapertura dell’impianto le cui vasche sono frequentate non solo da sportivi, ma anche da persone che necessitano, per motivi di salute e benessere fisico, di stare a contatto con l’acqua per cure riabilitative. I due Comuni proprietari dell’impianto, come annunciato ieri, per permettere la ripresa delle attività, hanno messo a disposizione di Aquatempra, la società gestrice, la somma di 84.060,82 ciascuno come ulteriore incremento del corrispettivo annuo.

L’aumento dei costi di gas e luce, due utenze fondamentali per far funzionare un impianto natatorio e le difficoltà più volte lamentate dalla società, avevano per un po’ fatto temere il peggio. I due Comuni però sono intervenuti con un ulteriore contributo economico per far riprendere le attività perlomeno con questo assetto societario fino alla fine dell’anno.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.