I Fratres di Fucecchio inaugurano la nuova sede

Conto alla rovescia per il taglio del nastro nei locali di viale Buozzi

Il gruppo donatori di sangue Fratres di Fucecchio si prepara ad inaugurare la nuova sede. Il taglio del nastro è stato programmato per domenica (9 ottobre) alla presenza delle autorità civili e religiose cittadine. Un passaggio importante per il presente ed il futuro dell’associazione che stavolta si insedia in locali di proprietà in viale Buozzi nel centro di Fucecchio.

Ed  è per questo motivo che la nuova sede prenderà il nome di Casa del donatore, punto di riferimento importante per tutti i volontari e per coloro che vorranno avvicinarsi alla pratica della donazione del sangue.

L’ associazione è ben inserita nel tessuto sociale della città. Il gruppo Fratres nacque nel novembre del 1964 presso la Misericordia di Fucecchio in corso Matteotti ed ha sempre svolto un ruolo importante non solo nella donazione del sangue ma anche di volontariato e solidarietà verso gli altri.

Attualmente sono circa 650 i donatori attivi con i benemeriti oltre 1.000, ossia coloro che hanno superato un determinato numero di donazioni.

I Fratres sono tra l’altro anche i fondatori del Palio delle Contrade, l’evento più importante per Fucecchio, la cui prima edizione ebbe luogo il 31 maggio 1981 nell’allora cava d’argilla appartenente alla famiglia D’Andrea adiacente viale Rosselli divenuta poi la buca del palio.

La manifestazione nacque proprio per promuovere la donazione del sangue, un idea che si è dimostrata veramente lungimirante a tal punto da cambiare le abitudini ed i rapporti sociali dei fucecchiesi, “dividendoli per gioco” in dodici sodalizi, ma uniti nella donazione del sangue e nelle solidarietà verso gli altri.

Il primo presidente del comitato che ideò e realizzò “il Palio equestre” con il supporto di un gruppo di appassionati cavallai fucecchiesi, fu il maestro Tommaso Cardini al quale è dedicato il giardino adiacente corso Matteotti. Da allora tanta acqua è passata sotto i ponti, il gruppo Fratres è attivo da ben 58 anni e domenica 9 ottobre corona il sogno dell’inaugurazione di una sede di proprietà che sarà appunto la Casa del Donatore.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.