Le rubriche di Cuoio in diretta - in Regione

Scuola, Giani: “La Toscana era pronta per il 7, ma non possiamo opporci a una scelta nazionale”

Il governatore: "Ci impegniamo per far rientrare in classe i nostri figli senza arrenderci al Covid"

Più informazioni su

“In Toscana, come preannunciato, eravamo pronti a riaprire le scuole già da giovedì 7 gennaio. Il governo stanotte, ha rinviato all’11 gennaio il ritorno degli studenti delle superiori alla didattica in presenza”.

E’ il presidente Eugenio Giani a scriverlo sulla sua pagina Facebook, dopo l’annuncio di ieri (4 gennaio) che in Toscana gli studenti sarebbero rientrati in aula il giorno della Befana e il dietro front imposto.

“La Regione – aggiunge il governatore –  non può opporsi a una scelta che ricade su tutto il territorio nazionale. Dal 7 quindi torneranno in aula solo gli alunni di elementari e medie”.

“Ci impegniamo – conclude – per far rientrare in classe i nostri figli senza arrenderci al Covid. In Toscana, con la responsabilità di tutti, vogliamo provarci”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.