Quantcast

Estar, pronta la graduatoria. Oltre 6mila posti da infermiere

Messe a disposizione delle aziende sanitarie anche le nuove graduatorie per assumere medici e biologi

Estar pubblica la graduatoria definitiva del concorso per infermieri. “È stata una grande fatica – commenta da parte sua il direttore generale di Estar, Monica Piovi – ma anche una grande soddisfazione, aver potuto fornire nel giro di meno due anni due graduatorie per l’assunzione a tempo indeterminato di quasi 6mila infermieri. Impegno che rinnoviamo ovviamente per il futuro e che si esprime nelle centinaia di concorsi fatti da Estar ogni anno, anche in pieno periodo pandemico. Ringrazio in particolare tutti i miei collaboratori che stanno rendendo possibile questo risultato, nonché tutti i membri delle commissioni di concorso, che danno personalmente testimonianza delle grandi professionalità presenti nel nostro Sistema sanitario”

Le commissioni che stanno lavorando per reperire tutti i profili sanitari necessari alle aziende sia per continuare a fronteggiare la pandemia che per garantire la continuità di tutti i servizi: in questi ultimi dieci giorni sono state messe a disposizione delle aziende anche le nuove graduatorie per assumere medici (ginecologi, anatomo-patologi, palliativisti) e biologi e a breve uscirà la graduatoria per le assunzioni a tempo determinato di operatori socio-sanitari, in attesa del nuovo concorso, il cui bando uscirà ai primi di luglio.

E soprattutto, vista la carenza di alcune professionalità mediche che interessa tutte le Regioni italiane, sono iniziate le procedure per selezionare e mettere a disposizione dei cittadini toscani i 373 medici anestisisti e i 128 medici dell’emergenza urgenza che hanno presentato domanda ai bandi scaduti lo scorso 27 maggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.