Quantcast

Le rubriche di Cuoio in diretta - in Regione

Agricoltura, dalla Regione quasi 200 milioni di contributi

Per il 2021 ne sono stati richiesti circa 100mila. Saccardi: "Indica centralità del settore"

Sono stati completati, con la fine di giugno, i pagamenti della Domanda unica e Piano di sviluppo regionale a superficie e capo animale, campagna 2020. È tempo, quindi, per la vicepresidente e assessora all’agroalimentare Stefania Saccardi, di tracciare un primo bilancio.

Ammontano a quasi 200 milioni i contributi che la Regione Toscana ha erogato per l’agricoltura. Ecco come sono stati ripartiti i 200 milioni erogati da Artea (Agenzia regionale toscana per le erogazione in agricoltura):

– Domanda unica (Feaga – Fondo europeo agricolo di garanzia 2020): 155,3 milioni di euro;

– Psr misure a superficie e capo animale (Feasr – Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale 2020): 29,44 milioni di euro.

Lo stesso termine ha visto anche la chiusura per la formazione delle graduatorie Piano di sviluppo rurale 2021.

Le istanze presentate ad Artea sono state oltre 20mila (5869 sulla misura 11 per il biologico e 14943 sulla misura 13 per sostegno alle zone svantaggiate) per quasi 100 milioni di fabbisogno espresso (68,84 milioni di euro per la misura 11 e 27,69 milioni di euro per la 13).

“Sono numeri importanti – commenta la vicepresidente Saccardi – che confermano la tradizionale bontà del sistema Toscana in agricoltura: un sistema che è il frutto della centralità di questo settore produttivo nelle scelte politiche regionali e dell’integrazione tra strumenti tecnici a disposizione della Regione, con il lavoro sempre puntuale ed efficiente svolto da Artea, e le organizzazioni che rappresentano e tutelano gli interessi di coloro che operano in agricoltura”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.