Quantcast

Pisa-Ascoli, sei feriti nel pre partita

Più informazioni su

Quattro poliziotti e due stewart sono rimasti feriti negli incidenti accaduti prima dell’inizio della partita Pisa–Ascoli. Un gruppo di tifosi nerazzurri ha atteso i veicoli della tifoseria ospite e ha cercato un contatto verso via Contessa Matilde.

Agli agenti di polizia che hanno provato a fermarli, i tifosi di enytrambe le squadre hanno lanciato sassi, bottigliee persino bombe carta, una delle quali, lanciata dagli ultrà del Pisa, ha colpito un dirigente della Digos, responsabile di quel settore, ferendolo a una gamba. Poco dopo, gli ultrà ascolani hanno forzato una porta di sicurezza posta al lato dei tornelli e sono entrati in massa travolgendo e colpendo con calci e pugni tre poliziotti e due steward. Al termine della partita, un gruppo di ultrà pisani appostato in una traversa di via Contessa Matilde per tendere un agguato al corteo dei tifosi ascolani che lasciavano lo stadio, è stato allontanato da un contingente di polizia. Indagini in corso per individuare i responsabili
, che saranno denunciati e colpiti da Daspo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.