Minimarket della droga, licenza sospesa

Più informazioni su

Secondo gli agenti della questura di Pisa, quel minimarket in centro città era diventato un luogo abituale di spaccio.

Per questo hanno sospeso per un mese la licenza commerciale del gestore del locale, da alcune settimane nel mirino della polizia che, nei giorni scorsi, ci aveva trovato cocaina, hashish e materiale per il confezionamento delle dosi. La successiva attività investigativa ha anche accertato che il minimarket era frequentato da persone note che entravano e uscivano senza acquistare nulla, cosa che ha insospettito gli investigatori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.