Sbatte il portellone e l’auto si sfrena: volo di 250 metri foto

E’ bastato chiudere il bagagliaio un po’ troppo forte per veder scivolare l’auto in un dirupo. E’ successo ieri mattina 25 giugno, intorno alle 11, a C.G., un pensionato di circa settant’anni che è andato a Gello di Corazzano per fare una passeggiata con il suo cane.

Il pensionato ha parcheggiato la sua autovettura, una jeep Suzuki, su una zona collinare, poi ha aperto il bagagliaio del veicolo per far scendere il suo cane e lo ha richiuso, forse un po’ troppo forte: l’uomo si è reso subito conto che la sua jeep si stava muovendo, forse perché il freno a mano non era stato correttamente inserito. Il pensionato ha appena fatto in tempo ad accorgersi di quello che stava succedendo e ha tentato di salire in auto per tirare il freno a mano, ma il veicolo aveva già preso velocità e l’ha sbalzato fuori. Per fortuna il settantenne ha riportato solo ferite superficiali. In pochi secondi, la vettura è finita giù dalla scarpata della collina, facendo un volo di circa 250 metri e riportando ingenti danni. Il parafango con la targa è stato ritrovato su un leccio a 5 metri d’altezza. L’uomo, esperto conoscitore dei boschi della zona di Corazzano, ha chiamato il soccorso stradale e la carcassa dell’auto è stata trasferita in un punto più accessibile. Per fortuna l’episodio si è chiuso solo con un grande spavento e qualche graffio per il pensionato, che si dice molto fortunato, ma l’auto è da buttare. “Per fortuna né io né il mio cane ci trovavamo all’interno, altrimenti sarebbe stata una tragedia” ha raccontato l’uomo.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.