Quantcast

Controlli antidroga rafforzati fuori dalle discoteche

Controlli antidroga rafforzati intorno alle discoteche e in quei luoghi maggiormente dove si ascolta musica e si balla, ma anche maggiore attenzione e collaborazione da parte della sicurezza e del personale impiegato nei locali da ballo. Sono le decisioni prese stamani nel corso di una riunione tecnica in questura a Pisa, convocata dopo una direttiva ministeriale in seguito ai decessi avvenuti nei pressi delle discoteche italiane nelle ultime settimane, e alla quale hanno partecipato anche gli esercenti.

Non è un vero e proprio giro di vite quello deciso dal questore Alberto Francini, ma un richiamo “a svolgere tutti con responsabilità il proprio dovere e fare il proprio lavoro per evitare il ripetersi di episodi tragici o comunque che vedono troppo spesso vittime i giovani”. Nei prossimi week end polizia e carabinieri rafforzeranno i controlli antidroga sviluppando dunque un’azione tesa soprattutto alla prevenzione, ma saranno anche intensificati le verifiche amministrative circa il rispetto delle normative vigenti da parte dei pubblici esercizi, soprattutto nei locali da ballo o dove si ascolta musica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.