S.Donato, nomadi vicino a giostrai: municipale li allontana

Alle volte le apparenze ingannano ed è proprio caso di dirlo riguardo al piccolo gruppo di giostrai che si sono sistemati provvisoriamente nel parcheggio dell’interproto di San Donato.

Infatti nonostante vedere arrivare roulotte e camper possa far pensare a nomadi in questo caso si tratta di persone che si sono sistemate lì per un periodo breve di tempo fino alla fiera di San Donato e giovedì prossimo se ne andranno. A confermarlo è la polizia municipale di San Miniato che spiega: “Noi dopo le segnalazioni dei cittadini, che allarmati ci hanno telefonato e scritto siamo subito andati a fare un controllo ed è emerso che queste persone sono imprenditori che gestiscono le attrazioni attualmente montate a Ponte a Egola e che dopo la fiera di San Donato in programma per domenica prossima, appena smontate la giostre lasceranno il parcheggio”.
Altre questione invece quella dei nomadi che nei giorni scorsi si erano sistemati vicino alle roulotte dei giostrai e che sono subito stati intercettati dalla polizia municipale. Circa 7 o 8 roulotte per i cui proprietari è subito scattato il foglio di via dal Comune di San Miniato. La polizia municipale ha seguito con molta attenzione la questione tanto che i nomadi italiani dopo essere stati allontanati dall’interporto hanno provato a spostarsi a Ponte Egola nella zona industriale dove sono stati nuovamente allontanati questa volta definitivamente dal territorio comunale.

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.