Quantcast

Rapinò trans e prostitute, 28enne ai domiciliari

Più informazioni su

E’ stato arrestato ieri pomeriggio dai militari del nucleo operativo radiomobile di Pisa a Santa Croce il 28enne italiano già denunciato per rapina continuata e guida in stato di ebbrezza lo scorso 21 dicembre.

Secondo le indagini che hanno portato a nuovi elementi di prova, il giovane è accusato di aver rapinati e malmenato due prostitute ed un transessuale sull’Aurelia a Migliarino Pisano. In quell’occasione avrebbe avvicinato le sue vittime, le ha malmenate e ha rubato loro soldi in contanti ed orecchini. I tre erano riusciti però a scrivere il numero di targa dell’auto, rintracciata in seguito dai carabinieri poco lontano. L’uomo aveva ancora con sé il bottino. L’arresto, oggi, è avvenuto in seguito all’ordinaza di custodia cautelare ai domiciliari firmata dal gip del tribunale di Pisa in base agli elementi già raccolti nell’immediatezza dei fatti.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.