Quantcast

Funerale finisce a insulti e schiaffi al cimitero

Più informazioni su

In un paese della provincia pisana dove i fatti singolari e degni di nota sono pochi, anche una lite al cimitero durante il funerale della cara estinta rischia di diventare una notizia che anima il paese. La vicenda è accaduta in questi giorni e questi sono i fatti di cui si parla e che alcuni testimoni hanno visto con i propri occhi, oltre ovviamente ai presenti. La famiglia ha partecipato tutta insieme al funerale della cara defunta in chiesa. Poi, al cimitero, proprio mentre calavano la bara nella tomba davanti al prete che aspergeva l’acqua santa, è scoppiata una lite furente tra parenti e, secondo i presenti, sarebbe volato anche qualche spintone tra due congiunti stretti della defunta.

Una scena da film d’ambiente toscano, a cui il cinema di Benvenuti e Benigni ormai ci hanno abituato, ma non mancherebbero i riferimenti letterari, perché si sa, in Toscana, a prendere fuoco si fa presto e poi magari dopo si va a bere insieme al bar. Se questa volta, dopo i tafferugli davanti alla tomba della donna, i due litiganti sono andati a bere insieme e si sono riappacificati non è dato saperlo, questo però non toglie che la notizia abbia incuriosito il paese. Molti infatti, nella zona di Montopoli, fanno ipotesi sulla lite: c’è già chi parla di vecchie ruggini tra parenti riaffiorate proprio al momento dell’estremo saluto dall’estinta. Una lite accesa dove sarebbero volate parole grosse e spintoni e c’è da dire che solo l’intervento delle altre persone presenti ha evitato che potesse finire peggio. Ad accendere le polveri della discussione sarebbe stata qualche parola di troppo o qualche commento sarcastico da una delle due parti, in un momento estremamente doloroso come la perdita di una persona cara. Nnon c’è da stupirsi se qualcuno alla fine abbia provato anche ad alzare la mani.
La vicenda che apparentemente sembra essere finita con qualche spintone, qualche schiaffo e molti insulti, però, potrebbe avere teoricamente anche ripercussioni di altra natura visto che si è consumata di fronte a vari testimoni.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.