Cavi cadono a Empoli: Fipili bloccata, a fuoco canile

Cavi sono caduti sopra un box adibito a canile che è andato a fuoco e sulla Fipili, bloccando completamente il traffico della domenica. E’ successo nel pomeriggio di oggi 6 marzo a Empoli.

Mentre i vigili del fuoco di Firenze spegnevano l’incendio, salvando tutti i cani, tecnici intervenivano sui cavi elettrici. E’, infatti, la caduta di cavi delle ferrovie dello stato ad aver innescato l’incendio. I cavi, secondo quanto ricostruito, hanno rotto anche alcuni cavi di alta tensione e dell’Enel, finiti sulla Fipili, che è stata interrotta per due chilometri circa in entrambe le direzioni. Interruzioni si riscontrano anche nelle strade circostanti. I disagi sono proseguiti per tutto il pomeriggio e la Fipili è stata riaperta solo alle 18,30, al termine dei lavori di ripristino della linea elettrica sulla ferrovia, tratta Firenze-Pisa.

Sul posto anche alcune pattuglie della polizia municipale dell’Unione dei Comuni Empolese Valdelsa, insieme alla polizia stradale, che hanno anche agito lungo la Tosco Romagnola dove si sono registrati rallentamenti per la deviazione sulla viabilità ordinaria del traffico transitante in Fipili. I vigili urbani si sono attivati anche all’altezza di un paio di impianti semaforici lungo la Tosco Romagnola-viale Petrarca per regolare il traffico manualmente e privilegiare lo scorrimento dei mezzi lungo l’arteria principale.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.