Quantcast

Ladri in chiesa per rubare gli spiccioli delle candele

Più informazioni su

Si sono intrufolati in chiesa con l’intento di racimolare qualche spicciolo, ma se ne sono dovuti andare come erano venuti: a mani vuote.

 

Il fatto è avvenuto in orario diurno alcuni giorni fa nella chiesa Collegiata di Santa Maria a Monte. Le tracce lasciate dal malvivente (o i malviventi) sono poche, dato che i soldi sono rimasti tutti sani e salvi all’interno della gettoniera sulla quale si sono avventati nel tentativo di forzarla. Stiamo parlando della cassetta delle offerte per le candele, in particolare di quella situata accanto all’ingresso principale della chiesa. “Alcuni giorni fa – spiega il parroco don Bruno Meini –, durante il giorno, ci siamo accorti che qualcuno era entrato in chiesa, essendo questa sempre aperta e aveva tentato di forzare la cassetta. Dopo aver tolto le candele, prima hanno tentato di forzare la serratura, che ha una chiave molto particolare ed è tutta in ferro, quindi difficile da scassinare, infine hanno cercato di aprirla da sotto, ma senza successo”. All’interno comunque avrebbero trovato pochi spiccioli, quelli che qualcuno ha lasciato per accendeere una candela facendo una preghiera, niente di più. Il sacerdote ha comunque e subito avvertito i carabinieri. (E.ven)

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.