Quantcast

Non rispondeva da tre giorni, 60enne trovato morto a S.Croce foto

Il fratello non riusciva più a contattarlo da tre giorni. Il telefono continuava a suonare a vuoto mentre alla porta di casa non rispondeva nessuno. Così stamattina è scattato l’allarme, ma ormai per il 60enne di Santa Croce non c’era più niente da fare.

È successo nella tarda mattinata di oggi, 1 ottobre, in via Vettori nel centro storico della cittadina conciaria. A dare l’allarme il fratello, che ha chiesto l’intervento dei vigili del fuoco per poter sfondare la porta ed entrare nell’appartamento. L’uomo, che viveva da solo, è stato trovato in casa privo di vita, deceduto probabilmente già da alcuni giorni. Sul posto è intervenuta anche un’automedica del 118 e una pattuglia dei carabinieri. Secondo le prime informazioni, il 60enne soffriva da tempo di problemi di cuore: il decesso potrebbe essere avvenuto a causa di un malore improvviso, senza lasciargli il tempo di avvertire i soccorsi.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.