In scooter con arnesi da scasso: due nei guai

Sullo scooter con arnesi da scasso, nei guai due giovani di San Giuliano. Questo l’esito di un controllo effettuato a Pisa, nelle prime ore di oggi, da un equipaggio del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia dei carabinieri in via Scornigiana.

Lo scooter, di proprietà di un 58enne di origine marocchina e con due persone a borgo, ha evitato prima il posto di controllo per iniziare una fuga precipitosa. Dopo pochi metri, il passeggero è sceso ed è stato raggiunto dai militari. Nel frattempo, il conducente dello scooter ha continuato la fuga ed è stato inseguito dai carabinieri in macchina. Raggiunto in via Alfredo Gentili, a causa del manto stradale viscido e ghiacciato è caduto a terra. Ha comunque provato a fuggire a piedi, ma dopo circa 500 metri è stato raggiunto e catturato.
Il passeggero è un 21enne di origine marocchina, il conducente un connazionale di 17 anni ed entrambi sono risultati residenti a San Giuliano.
Entrambi sono stati denunciati in quanto trovati in possesso di un cacciavite, due pinze, una tenaglia, un paio di guanti in pelle. A un successivo controllo, a carico del maggiorenne, è stato eseguito un ordine di carcerazione per reati in materia di stupefacenti e, pertanto, è stato condotto in carcere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.