Fiamme al capannone della Nuova Luna a Santa Croce sull’Arno fotogallery

Il rogo potrebbe essere stato acceso da qualcuno che ha trascorso la notte sotto la tettoia esterna al capannone

Fiamme al capannone del gruppo carnevalesco La Nuova Luna: paura a Santa Croce sull’Arno.

A dare l’allarme ai vigili del fuoco sono stati i volontari della vicina Pubblica Assistenza questa mattina, quando hanno visto alsarsi una cononna di fumo. Secondo le prime informazioni il fuoco è partito circa intorno alle 9,30 di oggi 6 dicembre dall’esterno. Nessun danno all’interno della struttura se non il fumo che è penetrato nel capannone. L’unica preoccupazione è rappresentata dalla caldaia che si trova all’esterno e che risulta annerita e forse danneggiata.

Il fuoco è partito da una trave in legno e, per fortuna, è stato limitato dal tempestivo intervento dei vigili del fuoco. Secondo una prima ricotruzione avanzata dai vigili del fuoco dopo l’intevento, ma ancora da capire meglio, a far partire il rogo sarebbe stato un fuoco acceso all’esterno della struttura che poi rapidamnete ha interessato la travatura in legno della centina che per la tipologia costruttiva delledificio parte da terra.

Non sembrerebbe comunque di origine dolosa il rogo, quanto semmai accidentale. L’ipotesi più accreditata per il momento è che il rogo sia partito da un fuoco acceso forse da qualcuno che ha passato la nottata riparato sotto la tettoia all’esterno del capannone e avrebbe acceso un fuoco per proteggersi dal freddo.
Della cosa si è subito interressata la presidenza del gruppo carnevalesco, che ha informato i carabinieri dell’accaduto sporgendo denuncia verso ignori.
Fortunatamente i danni sono rimasti limitati all’esterno  del capannone e la struttura non ha sbuto consenguenze gravi tanto che qeusta sera sarà nuovamente frequentabile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.