Il Carnevale di Santa Croce piange Deanna dell’Unto foto

Scomparsa a 72 anni l'ex presidente del gruppo La Nuova Luna

Lutto nel mondo del carnevale di Santa Croce sull’Arno. È scomparsa ieri (7 dicembre) Deanna Dell’Unto, storico membro del gruppo della Nuova Luna.

Casalinga, 72 anni, era stata presidente della Nuova Luna per otto anni dal 2010 al 2018 prima di lasciare il posto a Piero Conservi. Appartenente a una delle famiglie che da generazioni anima il carnevale di Santa Croce, da un po’ di tempo aveva problemi di salute.

Era stata tra i fondatori del gruppo negli anni Sessanta, quando ripartì in paese la tradizione del carnevale. Condivideva la passione con i fratelli: quello minore, Mauro Dell’Unto, è stato anche lui presidente della Nuova Luna per alcuni anni, mentre il fratello maggiore Ugo Dell’Unto, scomparso alcuni anni fa, era arrivo nel gruppo degli Spensierati.

“Nel periodo in cui sono stato presidente per quasi vent’anni – la ricorda Conservi – Deanna teneva le redini di tutto, a livello operativo e organizzativo. Si occupava in particolare dei bambini e dei ragazzi, per i quali preparava le merende per ricaricare le energie durante le mascherate. Ci mancherà tantissimo”.

Alle prese da alcuni mesi con gravi problemi di salute era stata ricoverata di recente all’ospedale di Empoli dove la salma resterà esposta fino a domani pomeriggio (9 dicembre). Il rientro a Santa Croce è fissato per le 15,30, la salma sarà portata direttamente al cimitero dove intorno alle 16 saranno celebrati i funerali.

Lascia il marito, Mauro Matteoli, e la figlia Chiara.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.