“Era un pilastro della Contrada”, Vigesimo piange Roberto foto

Negli ultimi due anni è stato il miglior figurante

Aveva vinto per ben due anni il premio per il miglior figurante: nel 2018 come Garibaldi, nel 2019 come mendicante. Ma Roberto Martini, 64 anni, era una di quelle persone che si chiama per tutto: se serve aiuto in cucina, c’è da organizzare un evento o da mettere su la sfilata storica.

Un malore improvviso se l’è portato via oggi 9 dicembre e a San Pietro a Vigesimo, contrada del Palio dei Barchini con le ruote e in tutta Castelfranco di Sotto, il dolore è lancinante. Un malore improvviso, poi la corsa all’ospedale di Empoli e, infine, quella triste notizia che lascia tutti senza parole.

Roberto, una vita nei calzaturifici, si era preso una pausa dalla contrada, ma non dalla fede bianco azzurra che lo ha riportato tra i suoi. Per poco, giusto il tempo di aggiungere altri meravigliosi ricordi.

Lascia 3 figli e la moglie, ma anche tanti amici, nipoti e parenti. “A noi – raccontano dalla Contrada – mancherà un punto cardine. Era un tutto fare, gentile e sempre disponibile, con un cuore d’oro. Lascia un grande vuoto. In questo terribile momento, siamo vicini alla famiglia”.

Domani 10 dicembre la salma sarà accompagnata nella chiesa dei Caduti e il funerale sarà celebrato mercoledì.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.