Vende fuochi d’artificio a minorenni: denunciato commerciante

Due quattordicenni sorpresi a comprare dagli agenti di polizia

Acquistavano articoli pirotecnici destinati ai maggiorenni, ma non lo erano. Due ragazzi, per questo, sono stati accompagnati in questura alla presenza dei loro genitori perché sorpresi dalla polizia al momento dell’acquisto.

Ai due ragazzi, di 14 anni, sono stati sequestrati 60 raudi, 60 mini ciccioli New, 40 Magnum, 12 Libellula, che un negoziante cittadino aveva venduto incautamente con regolare scontrino.

Il negoziante è stato denunciato per la violazione dell’articolo 33 comma 2 del decreto legislativo 123/2015 (vendita o cessione a minori di articoli pirotecnici la cui vendita è riservata ai maggiori di anni 18).

I servizi di controllo e di prevenzione continueranno per tutto il periodo delle feste di fine anno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.