Dora non è in Usciana, si chiude un’altra giornata di ricerche foto

I sopralluoghi dei sommozzatori dei vigili del fuoco hanno dato esito negativo

I sopralluoghi dei sommozzatori dei vigili del fuoco lungo l’Usciana hanno dato esito negativo. Con questa notizia si conclude la giornata di ricerche di Dora, l’80enne di Santa Maria a Monte che manca da casa da ormai due giorni.

Per tutta la giornata di oggi 15 gennaio, insieme alle ricerche a terra, le indagini hanno riguardato anche il canale, nell’ipotesi che la donna potesse essere caduta e finita in acqua. Ipotesi al momento scansata, che riaccende la speranza di trovare Dora viva, magari infreddolita e affamata.

Le ricerche si sono fermate con il calar della notte e riprenderanno domani mattina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.