Dora non si trova, nuova spinta alle ricerche

Diffuso l'abbigliamento, per segnalare eventuali ritrovamenti anche di tessuti

Dopo la relazione su quanto è stato già fatto, sono state stabilite le nuove linee per la ricerca di Eleonora Dora Salerno. Ieri 17 gennaio in Prefettura a Pisa c’è stato un nuovo incontro per fare il punto sulle ricerche e per stabilire come continuarle.

Dora, infatti, manca da casa dal 13 gennaio. Sono state verificate alcune segnalazioni di avvistamento ma che non hanno dato l’esito sperato. L’invito, però, è di continuare a cercare e segnalare alla polizia municipale di Santa Maria a Monte (0587-261680) anche l’eventuale ritrovamento di indumenti integri oppure di parti, con particolare attenzione nella zona di via Lungomonte compresa tra Ponticelli e Montecalvoli.

Dora, quando è uscita di casa indossava un giaccone marrone, pantaloni neri, maglia fucsia, pantofole grigie maculate di nero.

Intanto l’associazione Penelope che si occupa di assistenza ai familiari delle persone scomparse sta monitorando con un particolare dispositivo satellitare i corsi dei fiumi Arno e Usciana. Attualmente una squadra dei vigili del fuoco con il gommone si trova in prossimità della bocca d’Arno proprio a seguito di una di queste segnalazioni fornite dall’associazione Penelope.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.