Nascondeva la droga nella bocca, nei guai 28enne sorpreso a Ponte a Egola

I carabinieri lo hanno fermato mentre si aggirava in bicicletta per il paese

Quando lo hanno fermato a Ponte a Egola nella giroanta di ieri martedì 4 febbraio i carabinieri era in possesso di oltre 2000 euro provenienti dell’attività di spaccio e 5 dosi di eroina che aveva nascosto all’intero della bocca per un totale di 3 grammi di eroina.

Così nel giro di poco tempo per il 28enne di origini straniere, è scattato l’arresto per reati connessi allo spaccio di stupefacenti.

Non solo, i militari dell’aliquota radiomobile di San Miniato dopo averlo fermato mentre si stava spostando i bici per Ponte a Egola hanno deciso di approfondire la sua posizione con una perquisizione domiciliare. Nella sua abitazione hanno trovato materiale per pesatura e confezionamento della droga.

A quel punto per il 28enne sono scattate le manette e dopo aver trascorso la notte in cella di sicurezza, vista la flagranza dei reati commessi è stato processato per direttissima.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.