Vento forte: alberi abbattuti a San Miniato, rami a terra a Castelfranco di Sotto foto

Alcuni alberi rischiavano di cadere in strada a Cigoli

L’allerta vento ha fatto le sue vittime. Per fortuna niente a che vedere con quello che era successo lo scorso dicembre (leggi sotto) ma rami  alberi sono stati resi pericolanti nel territorio di San Miniato e Castelfranco di Sotto.

La situazione peggiore a San Miniato dove i vigili del fuoco, in stretta collaborazione con la polizia municipale, hanno abbattuto un cipresso nella zona del cimitero del capoluogo e una situazione simile si è verificata in via Castelvecchio, scendendo da Cigoli.

Qui, infatti, alcune piante minacciavano di cadere in strada e sono state rimosse. Probabilmente, la pioggia abbondante degli ultimi tempi aveva “allentato” le radici e con l’albero non più stabile, il vento che soffia da due giorni ha fatto il resto.

A Castelfranco di Sotto, dove l’argine dell’Arno era stato interessato da lavori di messa in sicurezza dopo gli ultimi eventi, alcuni rami sono caduti nella zona dietro l’edicola del ponte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.