Trentenne arrestato per evasione dai domiciliari

Il giovane è stato pizzicato a Ponte a Egola

E’ finito in manette per evasione dagli arresti domiciliari. Nei guai un 30enne di origini albanesi che nella mattinata di ieri (12 febbraio). Lo stesso, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, ha lasciato il luogo di detenzione venendo rintracciato dopo circa un’ora nel centro del paaese.

Dopo le formalità di rito, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa dell’udienza con rito direttissimo fissata nella mattina di oggi davanti al tribunale di Pisa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.