“Occhio alle truffe”, Enel Energia sulle proposte commerciali al telefono o porta a porta

I consigli dell'azienda per un acquisto consapevole

Più informazioni su

Enel Energia non fa chiamate per acquisire nuovi clienti ormai dal 2017 e nessuno dell’azienda è autorizzato a ritirare soldi nel porta a porta. L’azienda è costretta a ricordarlo dopo alcune situazioni che si sono verificate nell’Empolese.

Enel Energia torna così a fornire consigli utili per difendersi dalle truffe, sia telefoniche che porta a porta, in materia di energia elettrica e gas. L’azienda precisa infatti che dal primo giugno 2017 non effettua più chiamate per acquisire clienti con proposte commerciali via telefono. Chiunque si presenti a casa delle persone per conto di Enel Energia, inoltre, che si tratti di dipendenti o di personale esterno incaricato, deve essere munito di tesserino plastificato con foto e dati di riconoscimento.

Se qualcuno si presenta al domicilio a nome dell’azienda bisogna sempre chiedere di visionare il tesserino con tutti i riferimenti. Inoltre, nessuno è autorizzato a riscuotere o restituire somme di denaro a domicilio per conto di Enel. Al pari degli altri operatori presenti sul libero mercato, anche Enel Energia si avvale di agenti specializzati che possono presentare le nuove offerte al domicilio dei clienti: si tratta sempre di persone con tesserino di riconoscimento con indicazione del rapporto di smart agent o dell’agenzia partner incaricata della vendita.

Per ogni verifica, con l’incaricato fuori dalla porta, il cliente può chiamare il numero verde 800 900860. Chi propone contratti a domicilio può richiedere di visionare l’ultima fattura per individuare insieme al cliente la proposta più adeguata ai suoi consumi e, solo in caso di adesione ad un’offerta, la bolletta può essere utilizzata per recuperare i dati relativi alla fornitura.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.