Coronavirus, sono 863 le persone in quarantena in Toscana

Confermata la negativizzazione del paziente di Pescia: forse domani le dimissioni

Più informazioni su

Lotta al coronavirus, aumentano le persone in isolamento domiciliare, anche a fronte dei nuovi casi emersi in mattinata a Torre del Lago e nella squadra di calcio di serie C della Pianese.

In Toscana sono 863 le persone in isolamento domiciliare: 304 prese in carico attraverso il numero dedicato delle Asl; 193 contatti stretti dei casi positivi probabili o confermati, 366 bambini e/o studenti.

Intanto è confermata la buona notizia del paziente di Pescia ricoverato all’ospedale di Pistoia, primo caso toscano di coronavirus, che sarebbe clinicamente guarito. Da 24 ore non presenta febbre né sintomi respiratori, ma per accertare la sua completa negativizzazione sarà necessario ripetere più volte il tampone. Per ora dunque il paziente resta ricoverato all’ospedale di Pistoia, le sue dimissioni potrebbero avvenire già domani.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.