Quantcast

Escono per fare asparagi, lei non torna: ritrovata dalla Misericordia

I due saranno denunciati perché usciti senza giusta causa, per di più causando necessità di soccorso

La chiamata alla Misericordia di Santa Croce sull’Arno è arrivata ieri sera 13 marzo. La Prefettura di Pisa aveva attivato il protocollo di ricerca dispersa per una donna di 80 anni che era uscita insieme al marito per fare asparagi. I due, a un certo punto, si erano divisi e al punto di incontro, il marito, non l’aveva trovata.

Scattate immediate le ricerche, alle 21 a Calambrone è stato attivato un campo base e polizia di Stato, carabinieri vigili del fuoco e volontari hanno battuto al buio e per tutta la notte sentieri poco battuti in cerca della signora. Solo questa mattina, cambiando un po’ il percorso, i volontari dell’unità cinofila della Misericordia di Santa Croce sono riusciti a trovare la donna, per terra dopo una caduta, sfinita per aver urlato tutta la notte.

La donna è stata presa in carico dal personale sanitario, ma i due coniugi saranno denunciati alla Procura per la violazione delle norme sugli spostamenti delle persone prevista dai recenti Dpcm. La norma che prevede il divieto ammette poche eccezioni, come ormai tutti sanno e in questo caso specifico questo comportamento ha comportato l’impiego di forze di polizia e volontari, con evidente pericolo di assembramenti tra i soccorritori e il personale sanitario che si sono per ore dedicati alla ricerca della poverina in un momento particolare per il quale si è più volte, e a gran voce, chiesto ai cittadini di restare nelle proprie abitazioni se non per concrete necessità.

I controlli sull’attuazione dei divieti al transito pedonale e veicolare continueranno a cura di tutte le forze di polizia e delle polizie municipali di tutta la provincia di Pisa, anche nel fine settimana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.