Rifiuti, domani ritiro regolare a Castelfranco di Sotto e Santa Croce sull’Arno

Resta per ora confermata la sospensione della carta

Grazie a un accordo provvisorio tra Geofor e Consorzi di Riciclo di trattamento e conferimento del multimateriale, il servizio di raccolta di domani martedì 23 marzo potrà svolgersi regolarmente. Nei comuni di Castelfranco di Sotto e Santa Croce sull’Arno, il servizio potrà tuttavia riscontrare qualche rallentamento dovuto alla ridotta capacità operativa della piattaforma di ricezione, causata dalla riduzione di personale per l’emergenza coronavirus e dalla ridotta capacità operativa di Geofor.

Tutti i sindaci del territorio sono impegnati affinché in questa situazione di emergenza possa svolgersi regolarmente il servizio di raccolta porta a porta. Resta per ora confermata la sospensione del ritiro della carta prevista per mercoledì 25 marzo a Castelfranco e venerdì 27 a Santa Croce. A Montopoli Valdarno, mercoledì sarà ritirato il multilaterale mentre la carta, giovedì, al momento resta sospesa.

“Invitiamo tutti i cittadini – ha detto il sindaco Gabriele Toti – a compiere uno sforzo di comprensione e a prendere atto della situazione di emergenza che sta mettendo in difficoltà diversi livelli della nostra società. Ci scusiamo per il poco preavviso rispetto al sevizio”.

Il servizio di raccolta del multimateriale potrà svolgersi come da calendario già da questa settimana. Il servizio potrebbe riscontrare alcuni rallentamenti, dovuti alla morbilità e quindi alla riduzione del personale sia nelle piattaforme di ricezione, sia tra tra il personale assegnato al servizio di raccolta.
Si continuerà anche nella giornata di domani (martedì) nelle attività di recupero per le mancate prese dei giorni scorsi, in particolare su San Giuliano Terme, Vecchiano e Cascina. Continua tutt’ora il recupero su Pisa. Su Vicopisano, la raccolta della carta del martedì non potrà essere effettuata. Il multimateriale su Calci verrà regolarmente ritirato.

Geofor conferma che, nella “settimana cruciale” per il contrasto dell’epidemia, opererà per assicurare la raccolta dei rifiuti indifferenziati e dei rifiuti organici da tutte le utenze (domestiche e non domestiche) e di tutti i rifiuti, anche di imballaggi, delle utenze non domestiche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.